Come identificare gli utenti per la marketing automation

Dopo aver installato Sendinblue Tracker sul tuo sito web, devi anche identificare i tuoi visitatori affinché Automation funzioni. Per targettizzare la tua comunicazione, hai prima bisogno degli elementi che ti permettono di farlo. In breve, devi conoscere i tuoi contatti. Il primo passo essenziale per qualsiasi ulteriore azione è identificarli.

Il metodo di identificazione

Per impostazione predefinita, se è installato Sendinblue Tracker, lasciamo un cookie (sib_cuid) quando un contatto clicca su un'email transazionale che hai inviato tramite Sendinblue, compila un modulo Sendinblue o crea un account sul tuo sito web. In questo modo, possiamo identificare il contatto dal suo indirizzo email. Il limite di questo cookie è che può essere utilizzato solo con i contatti che hanno eseguito queste specifiche azioni.

Per estendere il monitoraggio a tutti i tuoi visitatori, puoi aggiungere una richiesta di identificazione o un metodo di identificazione (clicca qui per saperne di più). Questa funzionalità permette di aggiungere attributi selezionati quando i visitatori sono identificati, e quindi di creare scenari molto personalizzati.

Il metodo di identificazione prevede due argomenti:

  • un ID di email, che è un parametro obbligatorio,
  • una lista di informazioni (oggetto JSON) in cui puoi elencare le proprietà che desideri.

sendinblue.identify ('giovanni@esempio.com ', { 'Nome': 'Giovanni Chiari ', 'Id': '10001', 'Tel.': '+12025550153', 'Piano': 'Diamante', 'Luogo': 'Roma' });

Questa funzione permette di identificare l'utente 'giovanni@esempio.com' e di collegargli alcune informazioni: nome, ID, telefono, piano e luogo. Naturalmente, nel metodo di identificazione puoi includere tutte le proprietà che vuoi.

❗️ Importante
Poiché questa parte è un po' più avanzata, dovresti chiedere a uno dei tuoi sviluppatori di farlo per te. Tutte le spiegazioni vengono fornite nella nostra documentazione dedicata all'API.

Come controllare se i miei contatti sono identificati

Per verificare se i tuoi contatti sono stati identificati correttamente, puoi controllare i log di Automation:

  1. Vai ad Automation
  2. Clicca su Registro
  3. Seleziona la scheda Log di eventi
    • Nei risultati, se vedi un indirizzo email nella colonna DA, i tuoi utenti sono identificati correttamente.
      Si noti che è normale che alcune righe non abbiano un indirizzo email, non tutti i tuoi visitatori hanno effettuato l'accesso. Controlla quante più righe puoi cliccando su Mostra altri risultati.
    • Se non vedi nessuna email, controlla la sezione più oltre I miei contatti non sono identificati.

Logs_Automation.png

I miei contatti non sono identificati

Se vedi gli eventi di tracciamento ma non gli appare accanto nessuna email, significa che non hai identificato l'email. In un sito web, c'è una variabile dove viene memorizzato l'id. Generalmente, questo avviene quando viene creato un account o eseguito un accesso.

Se non vedi l'email, significa che il cliente non ha creato un account o effettuato l'accesso; il che significa che non si è identificato. Il cliente ha semplicemente comprato un prodotto o aggiornato un carrello senza effettuare l'accesso.

Per risolvere questo problema, dovrai chiedere a uno dei tuoi sviluppatori di eseguire quanto segue:

  1. Nello script che hai integrato nel tuo sito web, decommenta questa parte dello script di Sendinblue Tracker qui sotto (togli il segno // davanti a window.sib.email_id)
  2. Nello script che hai integrato nel tuo sito web, sostituisci example@domain.com con la variabile contenente l'indirizzo email dell'utente
/* OPTIONAL: email for identify request*/
// window.sib.email_id = ‘example@domain.com’;

Uncomment_the_script.png