Perché le email finiscono nella scheda Promozioni di Gmail

In questo articolo vedremo perché le email arrivano nella scheda Promozioni di Gmail e come farle invece arrivare nella scheda Principale.

Gmail consegna le email in varie schede della posta in arrivo in base ad algoritmi complessi in continua evoluzione che tengono in considerazione le informazioni sul mittente, il grado di interesse del destinatario e il contenuto dell’email. Grazie al modo in cui Gmail classifica automaticamente le email, potresti notare che le email di marketing e promozionali vengono solitamente consegnate nella scheda Promozioni.

screenshot_1_EN.png

Vantaggi della scheda Promozioni

La scheda Promozioni non è equiparabile a una cartella di posta indesiderata. Quando la tua email viene consegnata nella scheda Promozioni, i tuoi contatti possono ancora interagire con essa. In realtà, il fatto che le tue email vengano consegnate nella scheda Promozioni di Gmail può effettivamente migliorare il tasso di recapito, aumentare i tassi di apertura e diminuire i reclami per posta indesiderata da parte dei contatti. Return Path ha condotto uno studio sulla performance dopo l'introduzione delle schede della Posta in arrivo di Gmail. Puoi trovare questa analisi qui.

Tieni inoltre presente che molti utenti Gmail disabilitano queste schede facoltative della Posta in arrivo per far recapitare tutte le loro email direttamente nella scheda Principale.

Come far recapitare le tue email nella scheda Principale

Quando invii le email, Sendinblue non ha alcun controllo sul posizionamento della tua email in Gmail.

Anche se non puoi controllare dove apparirà la tua email in Gmail, ci sono diversi modi per cercare di far recapitare le tue email direttamente nella scheda Principale.

Chiedi ai tuoi contatti di aggiungere il tuo indirizzo email di mittente ai loro contatti Gmail

Se un contatto ha aggiunto il tuo indirizzo email di mittente ai suoi contatti Gmail, le tue email verranno sempre recapitate nella sua scheda Principale.

Nelle tue pagine di conferma, nelle landing page, nelle email di benvenuto o nelle email delle campagne, chiedi ai tuoi contatti di aggiungere il tuo indirizzo email di mittente ai loro contatti Gmail.

screenshot_2_EN.png

Spiega ai tuoi contatti come spostare le tue email nella scheda Principale

I tuoi contatti possono scegliere di far recapitare le tue email nella scheda Principale di Gmail trascinando una delle tue email dalla scheda Promozioni alla scheda Principale. Gmail chiederà se desiderano farlo per le email simili, così che tutte le tue email future verranno recapitate nella loro scheda Principale.

screenshot_3_EN.png

Punta sulla semplicità

Le email pesanti che includono troppi elementi saranno contrassegnate come promozioni da Gmail. Per fare in modo che la tua email venga recapitata nella scheda Principale, puoi seguire queste semplici linee guida:

  • Non includere più di un link: se includi troppi link esterni nell'email, Gmail la contrassegnerà come promozionale
  • Lascia perdere le immagini: Gmail interpreta le immagini come un segno di una promozione o di un messaggio di spam
  • Usa uno stile e una formattazione semplici: l’uso della formattazione HTML con molti blocchi div non fa pensare che l'email arrivi da un amico e lo stesso vale se utilizzi font di tante dimensioni diverse, colori di font diversi e altre opzioni di stile ricercate

Evita di usare un linguaggio di taglio promozionale

"OGGI GRANDE SVENDITA + SUBITO UN EBOOK GRATUITO!!!!!!!!"

Se le tue email hanno questo aspetto con punteggiatura esagerata, tutte maiuscole e un linguaggio di taglio promozionale, è probabile che finiranno nella scheda Promozioni dei tuoi contatti. Di fatto Gmail rileverà il linguaggio di taglio promozionale e la tua email verrà contrassegnata come promozione.

Riserva il linguaggio promozionale al sito web e alle landing page e invita invece i tuoi contatti a cliccare un link nell'email per accedere a offerte e svendite esclusive

Personalizza le tue email

Rivolgiti ai tuoi contatti con il loro nome e usa uno stile informale scrivendo ai tuoi contatti come se fossero tuoi amici per dimostrare a Gmail che li conosci personalmente. Per esempio, puoi iniziare con un saluto come “Ciao” o “Spero che tu stia bene”, usando gli attributi dei contatti per personalizzare le email. Puoi anche concludere l'email con un breve “Saluti” o “Spero di vederti presto”.

screenshot_4_EN.png

Usa un unico indirizzo email personale

Evita di usare indirizzi email aziendali e generici. Soprattutto, lascia perdere gli indirizzi email che non accettano risposta perché possono danneggiare il tasso di recapitodelle email e le tue email potrebbero finire nella cartella dello spam. Invia invece le tue email da un indirizzo personale, che sia di una persona e non di un’azienda.

Inoltre, assicurati che l’indirizzo email per le risposte sia lo stesso che compare nel campo del mittente. Infatti, l’uso di indirizzi email diversi aiuta Gmail a rilevare che la tua email proviene da un’azienda.

Infine, invia le email da un dominio di posta elettronica personalizzato per contribuire a migliorare il tasso di recapito delle email. Anche l’autenticazione del tuo dominio aiuta anche a garantire che il dominio elencato come mittente dell’email corrisponda al dominio da cui l’email sembra essere stata inviata. Se questi valori corrispondono, Gmail può verificare più facilmente l’identità del mittente ed è molto più probabile che consegni le tue email nella scheda Principale dei tuoi contatti.

Invia le tue email al momento giusto

Google presta attenzione al modo in cui gli utenti interagiscono con l'email, e questo è un aspetto fondamentale per riuscire ad arrivare nella scheda Primaria. Più le tue email vengono aperte e il tuo link viene cliccato, maggiori sono le possibilità di essere indirizzati verso la scheda Primaria. Per fare in modo di riuscire a stimolare i tuoi contatti ad aprire le email e cliccare sui link, devi tenere conto dei tempi. 

Sendinblue offre la funzione Invia all'orario migliore per permetterti di inviare le tue email nel momento ottimale per coinvolgere ogni destinatario e massimizzare il tasso di apertura.

💡 Buono a sapersi
Questa funzione è disponibile per le offerte Premium e Azienda. Confronta qui le varie offerte.

SABT_IT.png

Testa le email prima di inviarle

Per sapere in quale scheda Gmail verrà probabilmente consegnata la tua email, puoi usare strumenti gratuiti quali Litmus o GMass.

screenshot_7_EN.png

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.