Panoramica delle linee guida per la pubblicità in Facebook

Introduzione

Prima di essere visualizzato in Facebook, il tuo annuncio verrà esaminato dal team responsabile della pubblicità di Facebook per verificare che rispetti le loro normative in tema di pubblicità.

In questa guida

Prenderemo in esame gli elementi più importanti per aiutarti a creare annunci in linea con le relative normative di Facebook:

Errori frequenti

Caratteristiche personali

Gli annunci non devono contenere elementi che rivendichino o facciano riferimento a caratteristiche personali, come ad esempio la razza, l'origine etnica, la religione, le credenze, l'età, l'orientamento o le pratiche sessuali, l'identità di genere, la disabilità, lo stato di salute (fisica o mentale), la situazione finanziaria, l'appartenenza a un sindacato, la fedina penale o il nome di una persona.

Per esempio, per il tuo annuncio puoi usare il titolo “Incontra over 50”, ma non il titolo “Incontra altri over 50” perché implica che conosci la caratteristica personale (età) del destinatario. Per maggiori informazioni vai sul sito delle normative di Facebook cliccando qui.

Contenuto sessualmente allusivo

Gli annunci non devono includere contenuti per adulti, comprese immagini di nudo, rappresentazioni di persone in posizioni esplicite o allusive o coinvolte in attività eccessivamente allusive o sessualmente provocatorie.

Per esempi di immagini consentite o vietate, vedere il sito delle normative di Facebookk qui.

Uso del marchio Facebook

Gli annunci che rimandano a contenuto Facebook o Instagram (inclusi pagine, gruppi, eventi o siti che utilizzano il login di Facebook) possono fare riferimento in modo limitato a “Facebook” o “Instagram” nel testo pubblicitario al fine di chiarire la destinazione dell'annuncio. Gli annunci non devono presentare il marchio Facebook in un modo che lo renda l'elemento più caratterizzante o evidente dell'inserzione. Le caratteristiche del marchio Facebook non devono essere modificate in alcun modo, ad esempio cambiando lo stile o il colore o applicando effetti speciali o animazioni. Per esempio:

Da fare

  • Visualizzare sempre la parola “Facebook” utilizzando le stesse dimensioni e lo stesso stile di carattere del testo circostante
  • Iniziare sempre la parola “Facebook” con la maiuscola, tranne che quando fa parte di un indirizzo web

Da non fare

  • Usare il marchio Facebook in forma plurale, abbreviarlo in “FB” o usarlo come verbo
  • Usare i logo “f” o Facebook invece della parola “Facebook” nel testo di un annuncio
  • Usare il logo aziendale Facebook in un annuncio. Questo logo è riservato all'azienda

Uso del testo nelle immagini degli annunci

Le immagini di annunci contenenti una percentuale di testo inferiore al 20% generano risultati migliori. Per questa ragione, gli annunci che contengono una quantità eccessiva di testo potrebbero raggiungere un numero inferiore di persone o potrebbero non essere del tutto visualizzati da Facebook. Prova a usare la minor quantità di testo possibile o anche a non utilizzarne affatto.

Puoi usare lo strumento gratuito di Facebook cliccando qui per verificare quanto testo contiene la tua immagine. Oppure visita il sito web delle normative di Facebook qui per maggiori informazioni su queste linee guida.

Contenuti vietati

Gli annunci con i seguenti tipi di contenuti non saranno visualizzati da Facebook:

  • Violazione degli standard della community di Facebook
  • Prodotti o servizi illegali
  • Pratiche discriminatorie
  • Tabacco
  • Droghe e prodotti correlati
  • Integratori di dubbia sicurezza
  • Armi, munizioni o esplosivi
  • Prodotti o servizi per adulti
  • Contenuti per adulti
  • Violazioni di terzi
  • Contenuti impressionanti
  • Caratteristiche personali
  • Contenuti falsi o fuorvianti
  • Contenuti controversi
  • Collegamenti a landing page non funzionanti
  • Attrezzature di sorveglianza
  • Errori di grammatica e punteggiatura e volgarità
  • Salute personale e immagini prima/dopo
  • Finanziamenti a breve termine, anticipi in contanti e cauzioni
  • Marketing multi-livello
  • Aste a pagamento
  • Documenti falsificati
  • Contenuti fastidiosi o di bassa qualità
  • Spyware o malware
  • Animazioni automatiche
  • Dispositivi di streaming non autorizzati
  • Sistemi di elusione
  • Prodotti e servizi finanziari vietati

Per maggiori informazioni su questi argomenti, visita il sito web delle normative di Facebook cliccando qui.

Contenuti non ammessi

Gli annunci che presentano i seguenti tipi di contenuto potrebbero essere visualizzati in forma limitata o non essere visualizzati affatto, a discrezione di Facebook:

  • Alcol
  • Incontri
  • Scommesse che prevedono l'uso di denaro reale
  • Lotterie nazionali
  • Farmacie online
  • Integratori
  • Servizi in abbonamento
  • Servizi finanziari
  • Contenuti della marca
  • Servizi di prestito per studenti
  • Annunci relativi a contenuti di natura politica o a temi di interesse nazionale
  • Esclusioni di responsabilità “Pubblicizzato da”
  • Prodotti e servizi correlati alla criptovaluta
  • Centri per il trattamento della dipendenza da droga e alcol

Per maggiori informazioni su questi argomenti, visita il sito web delle normative di Facebook cliccando qui.

Targetizzazione rispettosa degli annunci

La targetizzazione degli annunci o la segmentazione del pubblico non devono essere usate per  discriminare, infastidire, provocare o denigrare le persone o per perpetrare pratiche pubblicitarie aggressive. L'uso del pubblico personalizzato per la targetizzazione degli annunci presuppone il rispetto delle condizioni applicabili quando viene creato il pubblico.

Pertinenza e accuratezza degli annunci

Pertinenza

Tutti i componenti delle inserzioni, compresi testo, immagini o altri contenuti multimediali, devono essere pertinenti e adatti al prodotto o servizio offerto e al pubblico che visualizza l'inserzione.

Accuratezza

Le inserzioni devono rappresentare in modo chiaro l'azienda, il prodotto, il servizio o il marchio oggetto della pubblicità.

Landing page correlate

I prodotti e i servizi promossi nel testo dell'annuncio devono corrispondere a quelli promossi nella landing page e il sito di destinazione non deve contenere link a prodotti o servizi proibiti.

Altre letture