Vai al contenuto principale

Che cos'è una pagina di destinazione?

💡 Buono a sapersi
Le pagine di destinazione sono disponibili per i piani Business e Enterprise (i vecchi piani Premium e Enterprise).

In questo articolo spiegheremo che cos'è una pagina di destinazione. Abbiamo creato una serie di articoli per aiutarti a costruire le tue pagine di destinazione. 

Che cos'è una pagina di destinazione?

Una pagina di destinazione, o landing page, è una pagina singola su cui “atterra” un visitatore dopo un clic su un pulsante di invito all'azione (call-to-action, CTA) di tipo marketing. Può trattarsi di un annuncio pay per click (ad esempio Google Adwords), un post su un social media, un banner o una campagna marketing via email.

Quando si crea una pagina di destinazione, bisogna tenere a mente che è una pagina mirata che intende guidare un visitatore verso la "conversione" (fare l'azione da te desiderata).

Poiché la pagina di destinazione è più orientata alla conversione rispetto ad altre pagine, come la home page, è bene farla semplice e concisa in modo che un visitatore o un potenziale cliente possano effettuare l'azione desiderata.

Perché creare una pagina di destinazione?

Per creare una pagina di destinazione efficace, inizia chiedendoti: “Qual è l'obiettivo di questa pagina di destinazione?”. Ecco alcuni esempi di obiettivi comuni per una pagina di destinazione:

  • Iscrizione a una newsletter
  • Acquisto di un prodotto
  • Download di un documento tecnico
  • Richiesta di un preventivo
  • Ricezione di informazioni su un'iniziativa
  • Download di un'app
  • Richiesta di essere richiamati
  • Registrazione a un webinar

Rivediamo due obiettivi comuni e i casi di utilizzo delle pagine di destinazione.

Pagina per la generazione di contatti Pagina promozionale

Obiettivo: Acquisire informazioni sul visitatore tramite un modulo.

Se vuoi raccogliere informazioni su un visitatore, puoi progettare una pagina di destinazione in cui sia integrato un modulo come elemento di invito all'azione (CTA). Il tuo nuovo potenziale cliente sarà aggiunto automaticamente alla tua lista di contatti Sendinblue.

image7-1024x913.png

💡 Buono a sapersi
Per continuare l'interazione con i nuovi lead, puoi impostare uno scenario di Automation personalizzato assegnando automaticamente tutti i nuovi potenziali clienti generati dal modulo a un venditore ed eseguendo specifiche azioni di follow-up (invio di email, proposta di opportunità, riunioni, ecc.).

Consigli per creare una pagina di destinazione efficace

  • Definisci un obiettivo chiaro e univoco per la pagina di destinazione. Questo obiettivo deve essere chiaro, semplice e coerente per non confondere il visitatore. Tutte le informazioni sulla pagina devono servire a questo obiettivo, dalla proposta di valore al pulsante di invito all'azione.
  • Usa un pulsante di invito all'azione che corrisponda al tuo obiettivo principale e che si faccia notare.
  • Pensa al percorso di acquisto o scoperta attraverso cui passeranno i tuoi potenziali clienti. È un insieme di esperienze, azioni o passaggi che i visitatori della tua pagina di destinazione hanno già sperimentato o sperimenteranno fino ad arrivare alla conversione. Per essere efficace, deve essere un processo facile, intuitivo e coerente.
  • Usa una grafica e uno stile di scrittura simili lungo tutto il percorso, inclusa la pagina di destinazione, in modo che i visitatori/potenziali clienti capiscano facilmente dove si trovano.
  • Sii diretto/a: utilizza un layout chiaro di forma breve.
  • Testa la tua pagina di destinazione: la pagina deve essere visualizzata rapidamente e senza errori di contenuto o di caricamento. Punta sulla semplicità.

⏭️ E adesso?

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarcihere.