6 motivi per usare il Marketing Automation

Tutti parlano di Marketing Automation, drip marketing, o di trigger marketing. Ma a cosa serve? Ha un impatto concreto sugli affari? È riservato alle grandi aziende? O a determinati settori di attività?

Vedremo insieme che hai solo da guadagnarci nel passaggio al Marketing Automation, qualunque sia la dimensione della tua società e la tua attività…

1. Risparmi tempo

Il Marketing Automation consiste nell'automatizzare azioni di marketing che forse effettui già manualmente. Queste azioni manuali spesso richiedono un sacco di tempo. Forse contatti di tanto in tanto i nuovi iscritti al tuo sito? Ma questo richiede tempo e probabilmente non lo fai sistematicamente.

Il Marketing Automation ti consente di effettuare questo tipo di attività attraverso scenari automatizzati. Se riprendiamo il nostro esempio, devi semplicemente creare uno scenario di contatto che inizia con i nuovi utenti iscritti negli ultimi 30 giorni. Crea un modello di email di contatto che sarà inviato automaticamente e il gioco è fatto!

Il risparmio di tempo ottenuto con il Marketing Automation non è trascurabile. Più crei questo tipo di semplici scenari, più realizzi importanti economie di scala.

2. Risparmi denaro

Lo avrai capito: la chiave del Marketing Automation è l’automazione di una parte della tua strategia di marketing. Grazie agli scenari automatizzati, puoi attuare una strategia efficace di attivazione dei tuoi prospect e incitarli a passare all’acquisto grazie a scenari personalizzati.

Ottimizzerai così il tuo imbuto di conversione e migliorerai il tasso di conversione dei tuoi prospect. Grazie al Marketing Automation, puoi infatti ricontattare i tuoi prospect qualificati per farli passare all’acquisto, incitare i nuovi prospect a scoprire le tue offerte o aumentare il carrello medio dei tuoi clienti fedeli. Puoi aumentare le tue entrate in modo significativo grazie ad alcuni scenari automatizzati!

3. Maggiore efficacia

Il Marketing Automation consente inoltre di aumentare la reattività della tua lista di contatti. In media il Marketing Automation consente di migliorare il tasso di apertura del 71% e il tasso di reattività (numero di persone che cliccano su un link della tua email dopo averla aperta) del 152% rispetto alle newsletter tradizionali.

6-reasons-use-marketing-automation-EN-1

Creando dei percorsi cliente personalizzati, la tua comunicazione sarà efficace e i tuoi contatti saranno più inclini ad aprire e a cliccare sulle tue email. Per esempio se il tuo contatto visita la pagina A e riceve offerte o trucchi relativi alla stessa pagina qualche giorno dopo, il tasso di apertura sarà superiore rispetto a quello di una newsletter classica che comprende tutte le tue offerte/servizi.

4. Impari a conoscere meglio il tuo target

Il Marketing Automation ti consente di conoscere meglio i gusti e le preferenze dei tuoi contatti e di adattare di conseguenza la tua comunicazione. Più precisamente, puoi adoperare dati comportamentali che ti consentono di definire le offerte/servizi che apprezzano i tuoi contatti e il loro livello di interesse per il tuo sito o per la tua soluzione.

Puoi definire chi sono i prospect più qualificati attribuendo loro un punteggio dinamico (lead scoring) a seguito delle loro azioni. Per esempio se un contatto si iscrive alla tua newsletter, puoi aumentare il suo punteggio di +1. Se clicca su un link della tua email aumenti il suo punteggio di +5 e se effettua un acquisto il suo punteggio aumenterà di +10. In questo modo identificherai i tuoi prospect e clienti più qualificati.

Grazie al “lead scoring” puoi attuare delle strategie di marketing più mirate: per esempio, puoi contattare i contatti che diventano meno attivi o ricompensare i clienti migliori affinché diventino ambasciatori del tuo marchio.

5. Favorisci gli scambi con i tuoi contatti

Il Marketing Automation ti permette di contattare i tuoi prospect al momento giusto del loro percorso cliente. Per esempio, contatta via email i tuoi nuovi prospect e qualificali per interagire con loro al momento giusto in cui sono più “caldi”. Per definizione, un prospect “caldo” è un prospect pronto a realizzare il tuo obiettivo (come l’acquisto di un prodotto per un sito di e-commerce o l’acquisto dell’abbonamento a un servizio). Quando vedi che un prospect ha mostrato interesse per le tue offerte/servizi, interagisci con lui per raggiungere l’ultima tappa: l’acquisto.

Puoi anche personalizzare le tue email per inviare il contenuto giusto alla persona giusta. Per esempio, invia ai tuoi utenti i prodotti che preferiscono o beni complementari nel momento in cui sono più “caldi”.

6. Migliora l’esperienza cliente

Il Marketing Automation è un buon modo per fidelizzare i tuoi utenti. Puoi semplicemente creare degli scenari personalizzati per aiutare i tuoi nuovi prospect nei loro primi passi. Aiutando i tuoi clienti, migliori l’esperienza cliente e aumenti il numero di utenti soddisfatti, che potranno diventare ambasciatori del tuo marchio.

Il Marketing Automation ti consente di spingere oltre il tuo marketing e la tua relazione con i clienti. Quando ogni punto di ROI conta, diventa fondamentale automatizzare le tue azioni e ottimizzarle.

Non hai ancora iniziato? Inizia con i nostri modelli di scenario e migliora subito la redditività delle tue azioni di marketing!