Introduzione alla marketing automation - Parte 3: Funzioni avanzate

Abbiamo creato una serie di articoli per aiutarti a scoprire che cos'è la marketing automation. In questo articolo, illustreremo le funzioni più avanzate della marketing automation disponibili in Sendinblue. 

Se sei già esperto di marketing automation e vuoi iniziare a creare un'esperienza ulteriormente individualizzata per ogni contatto, ti consigliamo di dare un'occhiata alle nostre funzioni e ai nostri scenari più avanzati.

Scenari avanzati

Lo strumento Automation di Sendinblue è concepito per soddisfare le esigenze di tutti. Puoi iniziare con i modelli di scenari e personalizzarli secondo le tue esigenze, oppure puoi creare tuoi modelli personalizzati e definire tu punti di ingresso, azioni e condizioni.

Ecco alcuni esempi di scenari avanzati che puoi creare in Sendinblue:

  • Carrello abbandonato: invio di un promemoria ai potenziali clienti dopo X giorni che hanno aggiunto un articolo al loro carrello senza ordinarlo
  • Acquisto effettuato: invio di una serie di email dopo un acquisto
  • Punteggio contatto: assegnazione di un punteggio a ogni contatto che ne riflette il potenziale di conversione e il livello di interesse nella tua azienda
  • Promemoria a potenziali clienti: invio di una serie di email in base al comportamento degli utenti del tuo sito web e alla loro reazione alle tue email

Tracciamento dei visitatori

💡 Buono a sapersi
Se non stai usando un plugin, ti consigliamo vivamente di chiedere al tuo sviluppatore web di installare Sendinblue Tracker sul tuo sito web e di creare gli eventi di tracciamento.

Plugins [fortemente raccomandato]

Alcuni dei plugin Sendinblue installano automaticamente Sendinblue Tracker sul tuo sito web e creano eventi di tracciamento.

Se utilizzi Prestashop, WordPress o qualsiasi altro CMS, vai alla nostra pagina dei plugin per vedere se è disponibile un plugin Sendinblue per il tuo sito e scoprire quali funzioni offre

Sendinblue Tracker

Sendinblue Tracker permette di tenere traccia di alcuni comportamenti dei visitatori del tuo sito web tramite un cookie. La pagina che visitano viene poi registrata da Sendinblue Automation se il visitatore viene identificato come un contatto Sendinblue. Questo può essere utile se vuoi mirare ai contatti che hanno visitato una pagina specifica del tuo sito web. Per esempio, se un contatto ha visitato un prodotto nella sezione "Scarpe" del tuo sito web, puoi aggiungerlo alla lista "Interessati alle scarpe" e inviargli newsletter o promozioni mirate pochi giorni dopo la visita della pagina.

Per informazioni su come installare Sendinblue Tracker sul tuo sito web, leggi Integrazione di Sendinblue Tracker nel tuo sito web.

Identificazione dei contatti

Come detto prima, Sendinblue Tracker registra solo l'attività dei visitatori che sono identificati come tuoi contatti Sendinblue. Per estendere il tracciamento ai visitatori che non sono contatti Sendinblue ma che hanno inserito il proprio indirizzo email sul tuo sito web, puoi aggiungere una richiesta di identificazione al tuo sito web.

Per informazioni su come aggiungere una richiesta di identificazione al tuo sito web, leggi la nostra documentazione tecnica.

Eventi di tracciamento

Se vuoi andare oltre, puoi anche impostare un sistema completo di etichette comprendente eventi di tracciamento che possono attivare uno scenario in base a una particolare azione.

Ecco alcuni esempi di azioni che puoi trasformare in eventi di tracciamento:

  • Per tenere traccia di quando un contatto clicca sul pulsante "Continua" nel tuo sito web, puoi creare un evento di tracciamento "pulsante_continua_cliccato"
  • Per tenere traccia di quando un contatto acquista un prodotto nel tuo sito web, puoi creare un evento di tracciamento "carrello_acquistato"

Per informazioni su come creare gli eventi di tracciamento, leggi la nostra documentazione tecnica.

Comunicazione mirata con i dati comportamentali

Oltre ai dati sull'attività delle email e agli attributi dei contatti, puoi usare i dati comportamentali del tuo sito web per costruire scenari avanzati, personalizzare ulteriormente i tuoi modelli di email e segmentare i tuoi contatti in base alla loro attività sul tuo sito. Per esempio, puoi inviare un'email di follow-up ai contatti che hanno lasciato dei prodotti nel carrello in base agli eventi di carrello abbandonato.

Questi dati possono essere caricati automaticamente in Sendinblue usando i metodi di tracciamento dei visitatori descritti in precedenza.

Test A/B

Puoi facilmente ottimizzare le prestazioni dei diversi customer journey e dei contenuti sottoponendo i tuoi scenari a un test A/B. L'uso efficace di uno split test A/B nei tuoi scenari di automazione ti aiuterà a scoprire cosa funziona per i tuoi potenziali clienti (e cosa no), con un conseguente aumento di tassi di apertura, tassi di clic al sito, acquisti, iscrizioni, ecc.

Per maggiori informazioni su come sottoporre a un test A/B uno scenario, leggi Ottimizzazione della performance di uno scenario di Automation con un test A/B.

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.