🎥 Creazione del contenuto della newsletter

Affrontiamo ora la creazione del contenuto della campagna. Prima di cominciare però, dai un'occhiata al nostro tutorial video su come creare una campagna email con lo strumento Responsive Design. 

1/ Parametri

Nella prima fase sceglierai le informazioni relative alla tua campagna:

1.1. Nome della campagna (questo elemento non è visibile ai destinatari, ma può essere utile per l’organizzazione interna delle tue campagne).

1.2. Oggetto: sarà determinante nella decisione dei tuoi contatti di aprire o meno la tua newsletter.

1.3. Email e nome del mittente: consentono al tuo destinatario d’identificarti rapidamente. Devono ispirare fiducia per favorire l’apertura.

campaigns_en_1

1.4. Parametri avanzati

Ecco una panoramica dei principali parametri avanzati.

campaigns_en_1b 

  • L'intestazione e il piè di pagina contengono rispettivamente il mirror-link (da cui si può visualizzare la newsletter nel browser) e il link di disiscrizione (indispensabile per permettere ai vostri destinatari di disiscriversi). Per saperne di più sulla personalizzazione di questi elementi, clicca qui.
  • Quando un destinatario clicca sul link di disiscrizione, arriva su una pagina in cui gli si chiede di confermare il suo indirizzo email e la sua volontà di disiscriversi. Puoi usare la pagina di disiscrizione predefinita di SendinBlue o personalizzarla (clicca qui per saperne di più).
  • Puoi associare alle tue campagne dei tag corrispondenti a delle tematiche. Clicca qui per saperne di più.
  • Puoi aggiungere un allegato alla tua email. Attenzione, l'allegato non deve superare i 4 MB e la campagna deve essere inviata a meno di 5.000 contatti.
  • Alcuni provider, in particolare quelli professionali, non visualizzano le immagini per impostazione predefinita. Il destinatario deve quindi cliccare su "Visualizza immagini" per vederle. Per evitare questo fenomeno, puoi decidere d'integrare le immagini direttamente nell'email. L'inconveniente di questa opzione è che genera delle email molto più pesanti, che per questo talvolta sono supportate meno bene dai provider. Ecco perché il peso massimo totale della newsletter deve essere inferiore a 5 MB ed essa deve essere inviata a meno di 5.000 contatti.

2/ Modello

Questa seconda fase è quella che richiede più lavoro. È a questo punto che costruirai il contenuto vero e proprio. Hai a disposizione 3 opzioni:

 - creare da zero un modello nuovo (scheda Nuovo modello)

- partire da un modello già esistente (scheda Modelli salvati)

- riutilizzare una newsletter già inviata (scheda Inviate di recente)

Hai a disposizione quattro editor di newsletter:

2.1/ L’editor di newsletter di design responsivo

Questo editor funziona trascinando e rilasciando blocchi di testo e immagini. Inoltre è possibile personalizzare questi blocchi (organizzazione, font, colori, pulsanti,...) in base ai tuoi desideri. Il risultato ha un design responsivo, la sua visualizzazione si adatta automaticamente al supporto: che si tratti di smartphone, tablet o computer. Raccomandiamo caldamente questo editor ai non esperti di HTML che desiderano creare una newsletter dall'aspetto professionale.

2.2/ Standard Editor

2.3/ Editor HTML

Questo editor WYSIWYG ti permette di comporre visivamente il risultato desiderato. Non richiede alcuna conoscenza di HTML e il risultato è semplice. 

Se il tuo codice HTML è già pronto, non devi fare altro che copiarlo in questo editor.

3/ Destinatari

È tempo di scegliere i contatti. Puoi scegliere un’intera cartella,

campaigns_en_2b

o solo alcune liste.

campaigns_en_2t

Puoi escludere una lista cliccando sull’icona "Vietato". In questo modo la campagna sarà inviata a tutti i contatti selezionati, esclusi quelli che si trovano nella lista contrassegnata dall’icona "Vietato".

campaigns_en_2tt

 

Cliccando su "Invia a un segmento delle liste selezionate", puoi applicare dei filtri supplementari ai tuoi destinatari.

 

campaigns_en_2q

4/ Conferma

Ora che l’essenziale è fatto, non resta altro da fare che inviare la tua newsletter. Puoi programmarne l'invio o inviarla direttamente.

campaigns_en_3

Se decidi di programmarne l'invio per un momento successivo, dovrai scegliere per prima cosa il giorno, campaigns_en_4

poi l'ora,

campaigns_fr_5

e infine il minuto. campaigns_en_6

 

Una volta programmata, la tua newsletter resterà per qualche minuto nella scheda "Programmate", prima di passare in "In corso d’invio" e infine in "Inviate" una volta concluso l’invio. Potrai poi consultare le statistiche d’invio.