Attuazione di una strategia di marketing automation

La marketing automation definisce i software e le tecniche di marketing che consentono di automatizzare una parte delle azioni di marketing e di ottimizzarne l’efficacia. Incrociando i dati relativi al comportamento dei propri contatti (visite, azioni sul sito, reazione alle comunicazioni) il responsabile marketing può personalizzare meglio la comunicazione. Automatizzando la sua strategia di comunicazione, risparmia tempo e la sua comunicazione è più efficace. La marketing automation spesso è usata per ottenere nuovi lead, avendo come obiettivo la conversione da lead a cliente. È però importante non ridurre la MA solo a questo uso. È sempre più redditizio fidelizzare o aumentare il carrello medio di un cliente già acquisito che acquisirne uno nuovo. Pertanto, la marketing automation deve essere considerata nella sua globalità e non unicamente in un'ottica di conversione. Ora vedremo concretamente come funziona la piattaforma di marketing automation di SendinBlue.

1/ Identificare i contatti

Per rendere la comunicazione più mirata, bisogna prima disporre di elementi che consentano di farlo. In poche parole: bisogna conoscere i propri contatti. La prima fase, indispensabile per qualsiasi azione, è quella dell’identificazione. Per fare ciò, ti forniremo qualche riga di codice da integrare nel tuo sito web. Non appena uno dei tuoi contatti cliccherà in un’email che gli hai inviato attraverso SendinBlue, inseriremo un cookie che identificherà il contatto attraverso il suo indirizzo email. Il limite di questo cookie è che sarà limitato ai contatti che hanno cliccato in una delle tue email. Per allargare il tracking a tutti i visitatori, puoi aggiungere una chiamata d’identificazione o Identify User (clicca qui per saperne di più). Questa funzionalità ti consente di aggiungere gli attributi di tua scelta al momento dell’identificazione dei tuoi visitatori e di creare poi degli scenari estremamente personalizzati.

2/ Seguire i contatti sul proprio sito web

Ora che sei in grado d’identificare i tuoi contatti sul tuo sito puoi seguire le loro azioni. Esistono diversi tipi di monitoraggio o tracking.

2.1/ Tracking delle pagine visitate

Il codice che hai copiato sul tuo sito prevede già uno script di tracking delle visite alle pagine. Puoi modificarlo per personalizzarlo ulteriormente, clicca qui per saperne di più.

2.2/ Tracking dei moduli

Se usi il modulo d’iscrizione proposto da SendinBlue, il tracking delle iscrizioni avviene in automatico. Se usi un altro tipo di modulo, puoi comunque seguire le iscrizioni grazie al tracking su misura (vedi 2.4).

2.3/ Tracking dei link

È possibile contrassegnare i link importanti del sito per capire meglio le azioni dei contatti. Questo tracking richiede l’aggiunta di parametri supplementari; clicca qui per saperne di più.

2.4/ Custom Event

Se desideri andare oltre e seguire degli eventi specifici del tuo sito web, clicca qui per saperne di più. Per esempio, puoi seguire gli acquisti dei tuoi clienti sul tuo sito.

3/ Costruzione di scenari

Tutte le informazioni di cui disponi sui tuoi contatti ti consentiranno poi di creare degli scenari, che sono dei “percorsi tipo” in cui è possibile intervenire.

MA_General_4

Uno scenario comporta un "punto di partenza", che è il necessario punto d’ingresso del contatto nel percorso. Questo percorso, inoltre, può essere costellato di tappe che sarai tu a definire e in funzione delle quali saranno eseguite una o più azioni. Clicca qui per saperne di più sulla costruzione degli scenari e qui per consultare degli esempi di scenario.

4/ Tracking della strategia di Marketing Automation

Una volta realizzati questi scenari, le tue campagne marketing estremamente mirate e pertinenti saranno generate in modo automatico. Potrai seguire degli indicatori di performance globali dal tuo dashboard.

L’indicatore "Contacts in scenario" conta i contatti che passano attualmente attraverso uno scenario. "Targeted contacts" conta i contatti target delle azioni previste negli scenari (invio di email, di SMS, aggiunta in una lista...) durante la giornata. "Emails Sent" e "SMS sent" corrispondono rispettivamente al numero d’email e di SMS inviati attraverso gli scenari. Infine, la scheda "Log" ti permette di consultare tutti gli eventi monitorati e le azioni generate dagli scenari realizzati. Puoi aggiungere un filtro per data e tipo di evento/scenario.