Creazione di uno scenario di Marketing Automation

Abbiamo visto le basi della Marketing Automation. Ora concentriamoci sul suo scopo: la realizzazione di scenari. Ricordiamo che uno scenario di Marketing Automation è un percorso tipo attraverso cui si possono guidare i propri contatti e durante il quale (o alla fine del quale) è possibile intervenire.

1/ Costruzione generale di uno scenario

Tutti gli scenari prevedono i seguenti elementi: - un punto d’ingresso, ovvero una condizione che filtra i contatti che entreranno nello scenario. Si possono indicare diversi punti d’ingresso. Es.: compilazione di un modulo o visita di una data pagina. - un’azione, per esempio l'invio di un'email o di un SMS. Le “azioni” non sono necessariamente un’”uscita” dallo scenario, possono presentarsi durante tutto lo scenario e alla fine. Lo scenario può anche essere caratterizzato da “condizioni” che rappresentano altrettanti filtri. Es.: aggiunta di un filtro sui contatti di sesso maschile.

2/ Creazione del primo scenario

È dunque giunto il momento di creare il nostro primo scenario!

2.1/ Parametri dello scenario

Per prima cosa andiamo sulla scheda "Scenari" e clicchiamo su "Create a new scenario".

actions_automation_EN-14 Il nome e la descrizione forniti per lo scenario sono elementi informativi, che non saranno visualizzati dai tuoi contatti.

actions_automation_EN-15

Noterai che non abbiamo selezionato l’opzione ”Allow contacts to enter this scenario multiple times". Se l’avessimo selezionata avremmo permesso allo stesso contatto di passare più volte attraverso questo scenario. Così, nell’esempio che abbiamo creato, una persona che si è iscritta più volte con lo stesso modulo riceverà altrettante volte l’email di benvenuto con il libro bianco.

2.2/ Definizione del punto d’ingresso

Ora sceglieremo il punto d’ingresso nello scenario:

MA_Scenario_3

Esistono diversi tipi di punti d’ingresso:

MA_Scenario_4

- "A contact visits a page": puoi filtrare i contatti secondo la visita a una data pagina o a un gruppo di pagine
- "A contact clicks on a link": puoi filtrare i contatti in base al clic su un link o su un gruppo di link - "A contact submits a form": quello che ci interessa nel nostro esempio. Filtreremo i contatti che hanno compilato il modulo creato in precedenza su SendinBlue
- "Another event happens": come abbiamo visto nel tutorial introduttivo alla Marketing Automation, è possibile creare degli eventi su misura. Si può trattare, ad esempio, del tracking di un ordine. Per saperne di più sulla realizzazione di "custom events", clicca qui. Continuiamo il nostro esempio e scegliamo la compilazione di un modulo come punto d’ingresso. Nel menu a tendina ritroviamo i moduli che abbiamo creato sul nostro account SendinBlue.

MA_Scenario_5

Noterai che si possono aggiungere diversi punti di partenza.

MA_Scenario_6

2.3/ Azioni o workflow

Puoi creare direttamente le azioni di uscita dallo scenario o aggiungere delle tappe intermedie cliccando sul pulsante +

MA_Scenario_7

Esistono 3 tipi di azioni:
- Invio di un’email o di un SMS. Se decidi d’inviare un’email, dovrai creare prima il modello sul tuo account SendinBlue. Se scegli d’inviare un SMS, puoi crearlo direttamente durante la costruzione dello scenario.
- Aggiunta/Eliminazione di un contatto di una lista SendinBlue. Es.: aggiungere in una lista specifica le persone che hanno chiesto di scaricare un libro bianco.
- Richiamo di un webhook. Così puoi recuperare in tempo reale i dati nel tuo database.

Oppure puoi aggiungere un’altra fase, grazie al “workflow”, a 2 dimensioni:
- una dimensione temporale: decidi che il contatto entrato nello scenario deve attendere un dato intervallo di tempo o deve attendere fino alla realizzazione di un custom event.
- una dimensione condizionale: la fase è una funzione della validità (o non validità) di una condizione relativa a un attributo dei tuoi contatti o a un custom event. Dopo aver creato lo scenario, potrai attivarlo modificandolo e selezionando "On".

actions_automation_EN-12

2.4/ Monitoraggio dello scenario

Se torni sulla scheda Scenari, puoi vedere le statistiche relative allo scenario in questione.

actions_automation_EN-13

Il dato presente nella cornice 1. indica il numero di contatti attualmente nello scenario. 2. corrisponde al numero di contatti che hanno finito lo scenario. 3., invece, corrisponde al numero di contatti che hanno superato il punto d’ingresso dalla creazione dello scenario. Naturalmente 1.+2.=3. Ecco fatto! Hai finito il tuo primo scenario! Guadagnerai in efficacia e in tempo!