Esempi di filtri di ricerca

Sendinblue ti consente di segmentare il tuo database in base a specifici criteri sociodemografici (es. sesso, città) o criteri comportamentali (lettori, cliccatori, ecc.).

mceclip10.png

Filtraggio dei contatti in base agli attributi

È possibile applicare un filtro per selezionare i contatti in base agli attributi. Il filtro ti darà contatti con un attributo che corrisponde o è diverso da quello che hai selezionato per il tuo campo attributo, o che ha un campo calcolato con valore superiore, inferiore o uguale all'importo che hai inserito.

In questo esempio è stato applicato un filtro per produrre un elenco di contatti di lingua francese.

mceclip2.png

E qui un elenco di clienti che sono stati aggiunti dopo una data specifica.

mceclip3.png

Filtraggio dei contatti in base al comportamento

Puoi anche applicare un filtro per selezionare i contatti in base al loro comportamento nei confronti delle tue campagne email.

Contatti che hanno aperto le tue campagne email

Puoi generare una lista di lettori, ovvero di contatti che hanno aperto le tue campagne email. La ricerca può riguardare una campagna specifica o l'insieme delle tue campagne email. Anche l'intervallo temporale della ricerca può essere compreso tra due date o illimitato.

In questo esempio è stato applicato un filtro che seleziona i contatti che hanno aperto le email di tutte le campagne nelle ultime due settimane.

mceclip5.png

Contatti che hanno cliccato su un link nelle tue campagne email

Puoi generare una lista di cliccatori, ovvero di contatti che hanno aperto la tua email e hanno cliccato su uno dei link al suo interno.

In questo esempio vogliamo generare una lista dei contatti che hanno cliccato su una campagna almeno una volta nel 2020.

mceclip6.png

Contatti il cui indirizzo email ha generato un hard bounce

Puoi generare una lista di hard bounce, ovvero contatti il cui indirizzo email non esiste e ha prodotto un hard bounce.

In questo esempio il filtro di ricerca visualizza i contatti per cui è stato generato un hard bounce negli ultimi 10 giorni per tutte le campagne.

2021-09-08_10-36-07.png

Da notare che questa lista contiene solo clienti inclusi nella blacklist. Di fatto, in Sendinblue i clienti il cui indirizzo email ha generato un hard bounce una volta in una campagna qualsiasi vengono inseriti nella blacklist e non sarà più inviata loro alcuna campagna email.

Contatti che sono stati inseriti nella blacklist

Puoi generare una lista di contatti nella blacklist, ovvero contatti che sono stati inseriti nella blacklist perché hanno segnalato la tua email come spam (reclamo), perché si sono disiscritti dalle tue campagne (disiscrizione), perché tu li hai disiscritti manualmente (disiscrizione da amministratore) o ancora perché hanno generato un hard bounce. Puoi applicare un filtro di ricerca per trovare i clienti che sono stati inclusi nella blacklist per uno qualsiasi dei motivi elencati sopra.

In questo esempio, vogliamo l'elenco dei clienti che sono stati inseriti nella blacklist perché hanno annullato l'iscrizione nel 2021.

2021-09-08_10-38-18.png

Uso di combinazioni di filtri di ricerca

È possibile affinare ed estendere la ricerca combinando i vari filtri.

Condizione AND

Affina le tue ricerche aggiungendo la condizione AND.

mceclip7.png

In questo esempio abbiamo generato la lista dei clienti che hanno aperto una campagna negli ultimo cento giorni e che hanno anche cliccato su un link negli ultimi 100 giorni.

mceclip8.png

Condizione OR

Estendi la tua ricerca aggiungendo la condizione OR.

2021-09-08_10-49-13.png

In questo esempio, abbiamo generato la lista dei clienti inclusi nella blacklist perché hanno segnalato le email della tua campagna come spam o perché si sono disiscritti dalle tue newsletter.

mceclip9.png

Ora hai tutti gli strumenti necessari per filtrare in modo efficace i tuoi contatti!