Ottimizzazione e pulizia della lista di contatti per migliorare il tasso di recapito delle email

Revisionare regolarmente la lista di contatti è una buona pratica ed è altamente raccomandato. Nel corso del tempo, le liste di contatti opt-in possono diventare obsolete o inefficaci se i contatti abbandonano il proprio indirizzo email o si disinteressano ai tuoi contenuti.

Lo scopo di “ripulire” la tua lista di contatti è quello di identificare e rimuovere i contatti inattivi o che non reagiscono alle tue email recenti. Se invii le tue campagne solo a contatti attivi e coinvolti, le tue metriche di coinvolgimento, come tasso di apertura e di clic, migliorano. Ciò segnala ai provider di posta (come Gmail, Microsoft, etc.) che le tue email sono benaccette ai destinatari. Di conseguenza il tuo tasso di recapito migliora e le tue campagne avranno ancora più successo.

Come riconoscere i contatti inattivi e di bassa qualità

Ogni lista di contatti è unica e il valore di un contatto è relativo alla tua attività. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche in comune che possono aiutarti a identificare facilmente i contatti in base alla qualità: coinvolgimento, attualità e tipo di indirizzo.

Se hai usato Sendinblue per un dato periodo di tempo prima di raccogliere e inviare campagne email, i tuoi dati di utilizzo possono aiutarti a filtrare facilmente i contatti in base a queste caratteristiche, per identificare sia i contatti di alta qualità che quelli di bassa qualità.

Se non hai ancora inviato email ai tuoi contatti con Sendinblue, puoi filtrare i contatti anche in un'altra applicazione usando dati simili disponibili in un ESP precedente o nei tuoi archivi.

Ricerca di iscritti inattivi

Ci sono iscritti che non aprono email da sei mesi? O addirittura un anno? Eliminali.

I contatti inattivi influenzano negativamente il tasso di recapito. Riducono le percentuali di coinvolgimento delle tue campagne, che si ricollegano alla tua reputazione di mittente presso i provider di servizi di email.

Le ragioni per cui un iscritto potrebbe diventare inattivo sono numerose:

  • Le email non arrivano nella casella di posta in arrivo del destinatario (vengono dirottate nella spam)
  • Il destinatario non è più interessato alla tua attività
  • Il destinatario riceve troppe email e le tue si perdono nel mucchio

Per trovare questi contatti inattivi nella tua lista di contatti, apri Segmentazione avanzata in Contatti e seleziona Contatti inattivi nella casella a discesa.2020-10-08_10-39-00.png

Come escludere facilmente i contatti inattivi dalle campagne email

Gli utenti Sendinblue possono facilmente migliorare le percentuali di coinvolgimento semplicemente escludendo i contatti inattivi quando inviano un’email. Essi sono identificati da un segmento predefinito. Troverai l’opzione nell’editor delle campagne quando selezioni la tua lista di contatti in Fase 3 Destinatari.

2020-10-08_10-18-31.png

Come modificare il segmento di inattivi predefinito

Il segmento di inattivi predefinito va benissimo per i principianti, ma è sempre possibile personalizzarlo in base alle tue preferenze. 

Per modificare il segmento:

  1. Clicca su Contatti nel dashboard
  2. Clicca su  Impostazioni
  3. Clicca su Configura nella casella Contatti inattivi

Unengaged_contacts_EN.png

Qui puoi ora definire le tue condizioni per il segmento.

unengaged_contacts_segment2.png

Ricerca di contatti vecchi

I contatti aggiunti più di due anni fa alla tua lista tendono a reagire meno alle tue email. Per una tecnica di pulizia più ampia, filtra i contatti più vecchi di due anni. O che sono più vecchi di due anni e non hanno effettuato acquisti. Combina la condizione “Data di aggiunta” con la condizione “tra” per identificare i contatti aggiunti in un certo periodo. Nell’esempio di seguito, abbiamo cercato i contatti che sono stati aggiunti alla lista più di due anni (730 giorni) fa. 

Contacts_added___2_months.png

Ricerca di indirizzi email non monitorati

Gli indirizzi email generici come contatto@xyz.com, admin@, sales@, noreply@ ecc. spesso non sono monitorati e sono condivisi dai team. Ciò significa che non sono correlati a singole persone e che probabilmente i messaggi ricevuti da essi avranno un tasso di coinvolgimento molto basso.

Per cercare i contatti i cui indirizzi email contengono parole specifiche, come contact, sales, or noreply, chiudi il riquadro Condizioni di ricerca e digita la parola chiave nella casella di ricerca semplice. Nell’esempio di seguito, abbiamo cercato i contatti che contenevano il termine generico contatto

Contacts___EN.png

Come rimuovere gli indirizzi email da una o più liste di contatti Sendinblue

I passaggi per rimuovere i contatti dalla lista Sendinblue variano in base al metodo usato per filtrare i contatti.

Come rimuovere i contatti filtrati all’interno di Sendinblue

Una volta applicato il filtro di tua scelta, spunta la casella nella riga più in alto dei risultati della tua ricerca per selezionare tutti i contatti che corrispondono ai tuoi criteri. Clicca poi su Azione e seleziona Aggiungi alla blacklist. Questa azione inserirà nella blacklist questi contatti per assicurare che non ricevano più le tue email.

Add_contacts_to_blacklist_EN.png

Come rimuovere contatti contenuti in un file CSV

Se hai tenuto una lista di contatti di bassa qualità al di fuori di Sendinblue, è importante caricarla nel tuo account Sendinblue come blacklist. Segui i passaggi in questa guida per caricare il file di una blacklist

Blacklist_contacts_EN.png

Per utenti esperti: automazione della revisione della lista di contatti

Gli utenti esperti che lo desiderano possono automatizzare il processo di revisione delle liste di contatti. Con Sendinblue Automation è un gioco da ragazzi!

  1. Crea e salva un filtro basato sui criteri di tua scelta. Dai un’occhiata a questa guida per saperne di più.
  2. Lancia un workflow di marketing automation per mettere nella blacklist i contatti che corrispondono al filtro salvato. Quando crei il tuo workflow con automation, scegli l’azione per inserire il contatto nella blacklist. Questa guida mostra un esempio passo-passo.

Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.